I CHIOSTRI

CHIOSTRO DELLA CISTERNA. E’ un chiostro Olivetano a cui si affaccia l’Aula Capitolare attualmente usata come Cappella.

Il quattrocentesco chiostro originario venne restaurato con gusto rinascimentale nel tardo Cinquecento. Era il chiostro principale, con il pozzo e le tre meridiane,realizzate nel 1648. Ospita gli ambienti piu’ importanti della vita comunitaria.

CHIOSTRO DEL ‘400. Edificato a partire dal 1478 come parte piu’ antica del Monastero, è un gioiello architettonico di elegante semplicità. Sui capitelli delle quattro colonne angolari spicca lo stemma Olivetano. Sulle pareti tracce di affreschi. Era probabilmente l’antico ingresso del Monastero.

CHIOSTRO DEL ‘500. Detto anche Chiostro Grande. Molto luminoso e di grandi dimensioni, elegante nella ripartizione degli spazi, presenta sul cornicione una decorazione con maioliche e, sugli archi (38 al piano terra e 56 al piano superiore) sovrastanti, tracce di decorazioni.

 

 

Si affacciano a questo Chiostro :

-L’antica cucina con focolare, pozzo ed acquaio.

-La sala di Sansone per le scene Bibliche che sono affrescate nelle lunette e sulla parete centrale.

-Antico forno. Tra le due finestre uno stupendo affresco: L’Albero della Vita con il Cristo crocifisso ed ai piedi la Madonna piangente.

-La prestigiosa sala del Romanino con affrescata sulla parete nord una Madonna con Bambino e S.Giovanni

Chiostro della Cisterna

Chiostro del '400

Chiostro del '500